Il primo Arcano maggiore dei tarocchi: Il Mago o bagatto

CATEGORIE
Articolo aggiornato il 27/04/21 nella categoria Tarologia

Arcano degli Arcani Il Mago è così definito perché considerato la prima carta dei Tarocchi in grado di aprire la strada alla comprensione e all’analisi dell’io più insito in ognuno di noi

La sua simbologia indirizza in un percorso da seguire per conoscere cosa occorre sapere ma soprattutto quale potere esercitare per integrarsi nella Scuola degli esercizi spirituali degli Arcani Maggiori

Il Mago, detto anche Bagatto: simbolo di conoscenza e coraggio

Il Mago detto anche Bagatto per accedere all’interpretazione dei Tarocchi nella sua complesso consiglia l’applicazione di un metodo semplice, antico e oggi considerato elementare che si esercita attraverso il tacere, sapere, potere e osare

Tarocchi: Il Mago, o Bagatto 
  
Tacere perché il silenzio invita alla riflessione e alla comprensione di alcuni stati d’animo personali e interiori importanti per la convivenza; il sapere perché la conoscenza e l’evoluzione di alcune nozioni comporta la possibilità di fare le scelte giuste e allo stesso tempo il potere ci permette, grazie anche ad una conoscenza vasta, di selezionare ciò che è giusto e sbagliato. 

Infine un ruolo determinante l’ha anche la possibilità d’osare. La figura del mago infatti rivela d’aver superato momenti drammatici ma allo stesso tempo ha osato in qualcosa di quasi impossibile per sopravvivere. 

L’arcano della concentrazione in cartomanzia  

Grazie a questo arcano è possibile associare il concetto di concentrazione e allo stesso tempo renderlo leggero e quasi un gioco: l’invito di questa carta è proprio finalizzato a non porre pressioni, schemi e rigidità ad ogni scelta che siamo invitati a fare ma a vivere le situazioni con maggiore relax e a volte una positiva superficialità. 

La carta del Mago è associata come numero 1 alla lettera ebraica Alef, un parallelismo interessante e quasi condizionante da cui è possibile trarre tutte le interpretazioni esoteriche più opportune. 

Leggi anche: Arcano maggiore n.2

Nei tarocchi è anche detto l’Alef

L’Alef rappresenta l’unicità del principio del Creatore e pone l’interesse sull’esaltazione dell’individualità come mezzo per celebrare in modo non pressante, l’io interiore di ognuno. 

Secondo questa analisi riferita anche ai Tarocchi e ai loro arcani ognuno dovrebbe cercare in sé stesso le qualità di cui è dotato, i pregi che gli renderanno un successo spontaneo ma soprattutto dovrebbe riuscire a condividere quest’analisi con chi gli sta intorno. 

Secondo questo orientamento l’arcano del Mago apre le porte a più ampie interpretazioni, ma soprattutto ad un modo più semplice per comprendere i Tarocchi che hanno bisogno di una conoscenza notevole per essere capiti. 

I 22 Tarocchi sono una ricchezza immensa della cultura esoterica internazionale, è anche per questo che la loro interpretazione va realizzata tenendo conto anche d’alcune conoscenze che è opportuno comprendere e fare proprie. Ogni Arcano ha le sue tipicità e allo stesso tempo esprime delle condizioni che vanno considerate nella loro unicità ma anche nel complesso dei suoi simili. 

Carta dritta

La carta del Bagatto, intrisa dell'elemento fuoco, rappresenta un'energia iniziatica, una forza creatrice e primordiale. Questa energia è comparabile a una scintilla che, inaspettatamente, si trasforma in una fiamma vivace, simboleggiando intelligenza e creatività. Nel suo aspetto più positivo, il Bagatto segnala l'avvio di un'impresa o di un'opportunità significativa, che non va trascurata ma piuttosto accolta con entusiasmo. È un invito per il consultante a intraprendere un cammino di scoperta e comprensione delle forze universali, preludio di un futuro radioso.

In questa carta risiede il concetto di potenzialità e di un possibile nuovo inizio. Tuttavia, il suo significato è influenzato dalle carte circostanti. Se affiancata da carte negative, il Bagatto può indicare un talento inutilizzato o mal direzionato. Invece, se accompagnato da carte positive, diventa un simbolo di genialità, intuito, e brillantezza mentale.

Nel contesto amoroso, il Bagatto annuncia l'inizio di qualcosa di nuovo: può essere l'inizio di una relazione significativa, un colpo di fulmine destinato a trasformarsi in un amore duraturo, o un incontro cruciale per il futuro del consultante. Questa carta suggerisce anche un periodo di grande fascino personale e abilità nelle relazioni sociali, con possibili nuove conquiste sentimentali.

Sul piano professionale, il Bagatto indica idee innovative e intuizioni preziose che emergono nel momento giusto. Segnala un periodo favorevole per iniziative lavorative, portando il consultante verso percorsi costruttivi e fruttuosi. Simboleggia anche la capacità di essere organizzati ed efficienti, con potenziali opportunità di cambiamento e guadagno.

Quando rappresenta una persona, il Bagatto spesso si riferisce a un giovane (sotto i 35 anni), caratterizzato da spirito di iniziativa, affidabilità e dinamismo. È un arcano che invita a valorizzare il proprio potenziale e a dirigere le proprie energie verso obiettivi significativi e costruttivi.

Carta rovesciata

Quando il Bagatto appare al contrario, la sua energia iniziatica si trasforma in un simbolo di inganno, seduzione eccessiva e fiducia malriposta. Rappresenta l'incapacità di dominare la natura, e il suo potere creativo si inverte, portando a situazioni negative e distruttive. In questa posizione, il Bagatto può essere interpretato in due modi: come un blocco totale delle potenzialità, portando a passività, incapacità di agire, frustrazione e inaffidabilità; o come un'eccessiva energia che, invece di creare, distrugge, manifestandosi attraverso violenza, disinteresse per il prossimo, e insidie.

In ambito amoroso, il Bagatto capovolto è un presagio di tradimento e rottura. Simboleggia un personaggio seducente ma vile, capace di nuocere attraverso l'inganno. Indica tensioni, mancanza di attrazione e interesse, vampiri energetici e relazioni basate sull'opportunismo.

Sul piano lavorativo, l'energia del Bagatto capovolto si manifesta come un'inversione di rotta: l'inizio positivo si trasforma in rottura, che può significare licenziamento, fallimento di un progetto, o situazioni illusorie che portano soltanto a perdita di tempo e denaro. Questa carta in questa posizione può anche indicare truffe, inganni e false promesse.

Quando rappresenta una persona, il Bagatto capovolto si riferisce a un individuo intrigante ma ingannevole, spesso un arrivista bugiardo ed egoista. In alternativa, può simboleggiare una persona debole, priva di autostima e coraggio, che diventa nociva per sé e per gli altri. Questa posizione della carta avverte contro persone e situazioni dannose, invitando alla prudenza e al distacco.

Consulti di Cartomanzia Online

Entra anche tu nell'universo GIUPITER

Ogni giorno Giupiter ti mette in contatto con centinaia di CLIENTI che cercano PROFESSIONISTI di fiducia, 24 ore su 24 e 7 giorni su 7. Trova i tuoi esperti, consulta i prezzi al minuto, scopri quando sono disponibili e leggi giudizi e commenti di chi ha già provato i loro consulti telefonici.

5 buoni motivi per scegliere i consulti telefonici di Giupiter

Vasta scelta di esperti

Pagamenti sicuri

Primi minuti gratis

Completo anonimato

Servizi stellari

GIUPITER - Casa delle Rose S.r.l. - Sede legale: Route Bierre, 10, 11020 Ayas (AO) - P.IVA 01262890070 - Privacy Policy - Condizioni generali di utilizzo